NEWS

Gli Sfaratthons in concerto all’Istituto di Istruzione Superiore “U. Pomilio” di Chieti

27/12/2017 - Lo scorso 23 dicembre, alle ore 11:00, presso l’Aula Magna dell’IIS “U. Pomilio” di Chieti, si è tenuto l’evento conclusivo del “progetto interdisciplinare” dal titolo “Un ambiente degno di nota”. Sostenibilità ambientale, il rapporto “uomo-natura”, lo SMOG e il giusto compromesso tra progresso economico ed ecologia sono le tematiche al centro del Progetto, realizzato grazie alle larghe vedute della Dirigente Scolastica Prof.ssa Anna Maria Giusti in materia. Gli studenti del settore socio-sanitario e moda hanno lavorato, insieme ai docenti, sugli aspetti scientifici e sociologici legati al rapporto “uomo-ambiente”. La Costituzione, la legislazione comunitaria, il protocollo di Kyoto, gli Accordi di Parigi del 2015 sono stati il preambolo di un percorso che ha visto i ragazzi affrontare le tematiche legate alle diseconomie ambientali dal punto di vista scientifico e umanistico. Nella seconda fase del progetto, infatti le studentesse e gli studenti hanno scoperto l’importanza della sensibilizzazione in materia, per mezzo dell’arte, della letteratura e della musica. San Francesco d’Assisi, Papa Bergoglio, Pierangelo Bertoli, Bob Dylan, Le Orme, sono stati tra i protagonisti principali delle lezioni, volte tutte a rafforzare le competenze chiave previste nei percorsi della scuola secondaria, in primis quelli di cittadinanza attiva. Il compito di realtà finale è stato individuato nell’analisi dell’opera “prog-rock”, dal titolo “La bestia Umana”, degli abruzzesi Sfaratthons (provenienti da Borrello, il paese delle Cascate naturali più alte d’Italia), concepita proprio quando i membri della Band frequentavano la scuola secondaria. Laboratori fotografici, rielaborazione di testi ed immagini, coinvolgimento musicale attivo degli studenti, sono stati il cuore del progetto e sono confluiti nella rappresentazione del 23 dicembre, quando, alla presenza dell’autore dei testi, Argentino D’Auro, si sono esibiti “live” gli Sfaratthons, con il Maestro Geoff Warren come ospite speciale, al flauto. In quell’occasione gli studenti sono stati parte attiva della performance e hanno effettuato domande ai vari membri, fornendo loro suggerimenti e punti di vista personali.













Torna all'elenco delle news

www.sfaratthons.eu 2015-2017 Tutti i diritti riservati.